%> dBlog
Incontri in galleria - Alessandro Scotti
Di mauro (del 15/02/2007 @ 04:25:50, in Incontri, linkato 1522 volte)

Martedì 20 febbraio 2007 alle ore 18.30 il fotografo Alessandro Scotti incontrerà il pubblico presso MiCamera e proietterà le immagini di De NarcoticisAtlante del Narcotraffico, progetto fotografico che traccia una mappa visiva delle vie della droga in tutto il mondo. 

 

De Narcoticis – Atlante del narcotraffico

De Narcoticis – Atlante del narcotraffico nasce alla fine del 2001 con l’idea di creare una mappa visiva delle vie della droga in tutto il mondo ed è pianificato su un periodo di 8 anni. Il progetto è ancora in fieri.

“Ripercorrere queste rotte, che si identificano con le traiettorie di uno dei più importanti mercati globali, significa innanzitutto indagare la relazione concreta che lega i Paesi coinvolti attraverso i gesti quotidiani di individui che vivono ai lati opposti del mondo, le cui esistenze ruotano tuttavia attorno alla stessa merce: la droga.”

A sottolineare il vincolo che unisce realtà lontane attraverso il traffico di sostanze stupefacenti, il materiale raccolto non è suddiviso per aree geografiche ma per temi: produzione, consumo, fumigazione, interdizione, prigioni, morgue, terapia. D’altra parte però, le attività legate al narcotraffico sono solidamente vincolate a equilibri locali, culture, usi e costumi di specifiche comunità. L’unitarietà è quindi data dallo sguardo autoriale, unico e comprensivo, che consente la produzione di una serie di immagini coerente e omogenea. L’uso esclusivo del bianco e nero si riallaccia inoltre alla tradizione del fotoreportage e assicura ulteriore coerenza al progetto finale. Le immagini di Scotti si caratterizzano per una forte drammaticità di matrice cinematografica.

De Narcoticis  ha vinto il premio Amilcare Ponchielli del gruppo GRIN/Gruppo Nazionale Redattori Iconografici nel 2004 ed è stato esposto dal 3 al 13 marzo 2005 allo spazio Oberdan a Milano.

Nel marzo 2005 ha inoltre ricevuto il Premio Internazionale 3PPP: des Photographes pour un Projet Photographique, organizzato dalla Association 3PPP fondata da Yann Arthus Bertrand.

 

Alessandro Scotti

Alessandro Scotti approda alla fotografia passando attraverso l’esperienza di giornalista (è stato corrispondente dell’Italpress) e di critico cinematografico. Come giornalista si dedica soprattutto alle culture di altri paesi concentrandosi in particolare sugli equilibri culturali e sociali; in questo senso, la fotografia si è progressivamente affermata come elemento complementare per il suo lavoro di scrittura e di ricerca. 

E’ iscritto all’Ordine dei Giornalisti italiano e alla Federazione Internazionale dei Giornalisti.

Nel 2001 crea il progetto De Narcoticis, con l’idea di produrre una mappa visiva delle vie della droga in tutto il mondo. Nel 2002, in virtù della sua ricerca, l’ufficio dell’UNODC (United Nations Office on Drugs and Crime, agenzia dell’ONU per la lotta alla criminalità organizzata e al traffico di stupefacenti) in Asia Centrale lo invita in qualità di esperto internazionale a tenere un seminario sul narcotraffico e le arti visive indirizzato a giornalisti e politici provenienti dalle cinque repubbliche dell’Asia Centrale.

Il materiale relativo al secondo capitolo del suo progetto è dedicato alla Colombia e viene esposto al Museo del Chicò di Bogotà, nonché pubblicato in un volume monografico dal titolo Colombia – De Narcoticis (edito dall’UNODC, introduzione di Giovanna Calvenzi)

Il 21 luglio 2005 Antonio Maria Costa, direttore dell’UNODC, nomina Alessandro Scotti ‘Ambasciatore itinerante’ dell’ONU in riconoscimento della ricerca fotografica realizzata in tutto il mondo.

 

L’incontro si svolgerà martedì 20 febbraio alle ore 18.30 presso ‘MiCamera – photography and lens-based arts’.

L’ingresso è gratuito. E’ necessario avere/fare la tessera e prenotare. Per info: MiCamera, tel/fax +39. 02. 4548 1569, www.micamera.com - info@micamera.com. orari: dal mercoledì al sabato 10.00 – 13.00 16.00 – 19.00