%> dBlog
Nikon F6 la nuova professionale analogica
Di mauro (del 17/09/2004 @ 17:03:35, in Nikon, linkato 2050 volte)

Torino, 16-09-2004
La sesta generazione della perfezione: Nikon F6
Il nuovo traguardo dell'evoluzione SLR Reflex 35mm made in Nikon
 

La Nital S.pA. è lieta di presentare la Nikon F6, l'ultima reflex della leggendaria stirpe "Nikon F".

Vi attendono esperienze indimenticabili abbinate ad una sensazione di affidabilità senza uguali: il sogno del fotografo nel segno della continuità realizzato grazie all'ultima generazione della serie "Nikon F".
La nuova reflex Nikon F6 è una vera ammiraglia made by Nikon. Un'opera d'arte dell'ingegneria capace di offrire un'esperienza entusiasmante, frutto della perfetta combinazione tra tecnologia, performance e design. La sua potenza rappresenta una sfida per qualsiasi appassionato di fotografia.

Il potenziale della nuova F6 è evidente. Chassis in lega di alluminio e magnesio, protezioni in gomma per un'eccellente aderenza ed ergonomia, nuovo sistema di otturazione che assicura il superamento dei 150.000 scatti, anche nelle condizioni più estreme.
Le novità tecniche più rilevanti sono costituite dal sistema AF a 11 aree dal funzionamento veloce e preciso, il Sistema d'illuminazione creativa per riprese flash senza confronti, il sistema Color Matrix 3D.
Il principale obiettivo alla base dello sviluppo di questa nuova reflex è stato quello di ottenere caratteristiche superlative con una potenza controllabile in qualsiasi momento.
I vantaggi di questo sistema risiedono in una reazione molto sensibile con eccellente precisione allo scatto, straordinaria resistenza e leggerezza.

Un'ulteriore innovazione è costituita dalla dotazione di 41 pratiche impostazioni personalizzabili per sintonizzare la fotocamera in base alle preferenze ed abitudini operative del fotografo. Nel dorso macchina è stato inserito un completo sistema che permette di memorizzare i dati di ripresa.

La nuova Nikon F6 si rivela un'offerta unica e di primissimo livello nel segmento delle Reflex SRL 35 mm. destinata a chi per piacere o necessità desidera utilizzare la massima definizione dell'immagine, l'emozione e la concretezza.

Dal 1959 ad oggi abbiamo segnato la storia della fotografia con la mitica serie F (1959 Nikon F, 1971 F2, 1980 F3, 1988 F4, 1996 F5).

Con la nuova F6 continua la tradizione Nikon, un valore che dura nel tempo.

Nikon F6: Le caratteristiche di punta

Unità-otturatore di alta precisione
Nessun'altra fotocamera può vantare un otturatore così prossimo alla perfezione per quanto concerne precisione e durata. Realizzato con i materiali più sofisticati - KEVLAR® prodotto dalla DuPont™ e una speciale lega di alluminio - le lamine di questo otturatore offrono livelli straordinari di affidabilità, leggerezza e velocità di movimento. Per ottimizzare la precisione, il loro movimento è stato analizzato attentamente servendosi di videocamere ad alta velocità e simulazioni al computer, così da ottenere risultati senza precedenti con tempi fino ad 1/8000 sec.
DuPont™ e KEVLAR® sono marchi marchi di fabbrica registrati di proprietà della DuPont e delle sue affiliate.

Vibrazioni e rumore di funzionamento minimizzati
Per gli ingegneri Nikon, la necessità di contenere la rumorosità di questa fotocamera era talmente primaria che si sono avvalsi di uno studio di registrazione audio professionale per calcolarne in modo corretto l'intensità e la frequenza. E' stato misurato il livello di vibrazioni a cui veniva sottoposto ogni componente della fotocamera: questo approccio così meticoloso ha permesso di ottenere come risultato un apparecchio costruito con parti calcolate una ad una in funzione del minimo assoluto di vibrazioni, e con una frequenza di movimento attenuata ad un livello inferiore a quello rilevabile dall'orecchio umano.

Meccanica di elevata efficienza
Con la F6, l'analisi computerizzata del movimento in 3D è stata applicata per la prima volta allo sviluppo di una fotocamera reflex. Questa tecnica consente di rilevare il livello di energia distribuita o generata dai vari componenti in specifiche direzioni. E' stato così possibile ottimizzare il funzionamento meccanico della fotocamera con un minor numero di parti, ridotti consumi energetici e durata maggiore.

Alla prova nelle condizioni più dure
Per assicurarle la capacità di sopportare gli ambienti più inospitali e le condizioni più severe, la F6 è stata sottoposta a test rigorosi. Il principio "il materiale giusto al posto giusto" si è rivelato ancora una volta vincente. Gli ingegneri Nikon hanno preso in considerazione innumerevoli situazioni d'impiego dell'apparecchio, sottoponendolo a veri e propri test di lavoro reale sul campo per garantire un'assoluta affidabilità in ogni possibile condizione di ripresa.

Le caratteristiche di maggior rilievo

Avanzato sistema autofocus
Modulo sensore Multi-CAM 2000: il sofisticato sistema autofocus su 11 aree con 9 sensori a croce, velocissimo e super preciso, assicura una risposta rapida e massima nitidezza in ogni condizione
Quattro modi di selezione dell'area AF: ad area prefissata, ad area dinamica con Focus Tracking e Lock-on™, ad area dinamica con priorità al soggetto più vicino, ad area dinamica d'insieme

Avanzato sistema di misurazione esposimetrica
Misurazione Color Matrix 3D con algoritmo ulteriormente perfezionato
Misurazione Media-Ponderata ad area flessibile
Misurazione Spot su area AF

Controllo dell'esposizione
Modi P, S, A, M, Programma Flessibile, Compensazione, Auto Bracketing esposizione/flash
Tempi di posa fino ad 1/8000 sec.
Tempi e diaframmi regolabili a passi di 1/3 EV
Funzioni datarie incorporate
Pulsante Funzione personalizzabile, utilizzabile per eseguire blocco FV, blocco AE/AF, disattivazione flash e procedure di misurazione

Sistema di Illuminazione Creativa (con SB-800/600)
Fill-Flash con Bilanciamento i-TTL
Compatibilità con l'Illuminazione Avanzata Senza Cavi
Possibilità di sincronizzazione Auto FP su tempi rapidi
Bloco del valore flash (FV)
Sincro a tempi lenti e ritardato (seconda tendina)

Design elegante, elevate doti di durata
Styling di Giorgio Giugiaro
I meccanismi su supporti elastici assicurano un funzionamento silenzioso
Chassis in pressofusione di lega d'alluminio, frontale e calotte (superiore e inferiore) in magnesio, parte posteriore del corpo e dorso in lega di alluminio, si combinano per ottimizzare l'affidabilità
Aumentata resistenza a pioggia e polvere
Otturatore a doppia lamina con dispositivo di auto diagnosi Shutter Monitor esclusivo Nikon, testato per 150.000 cicli di funzionamento

Altre
Quattro modi di avanzamento film: Singolo (S), Continuo lento (CL) fino a circa 2 fps, Continuo veloce (CH) fino a circa 5,5 fps (8 fps con alimentatore Multi Power MB-40) e Continuo silenzioso (CS) per un funzionamento pressoché privo di rumore a circa 1 fps.
Funzione di previsualizzazione della profondità di campo a controllo elettronico
Riavvolgimento film rapido (9 secondi per un caricatore 36 pose)
Riavvolgimento manuale
41 Impostazioni Personalizzate
Baionetta Nikon F-mount
Terminale Remote a 10 poli

Accessori dedicati
Schermi di messa a fuoco intercambiabili
Alimentatore Multi Power MB-40
Lettore Dati MV-1
Borse

Nikon F6: Scheda Tecnica

Tipo fotocamera Reflex monoculare 35mm autofocus a motorizzazione integrale, con otturatore sul piano focale controllato elettronicamente
Modi di esposizione Auto Programmata (con Programma Flessibile), Auto a Priorità dei tempi, Auto a Priorità dei diaframmi, Manuale
Formato di ripresa 24x36mm (film standard 35mm)
Montatura obiettivi Attacco Nikon F-Mount (con accoppiamento AF, contatti AF)
Obiettivi compatibili AF Nikkor tipo-G o -D (esclusi i DX- e IX-Nikkor): disponibili tutte le funzioni; PC Micro-Nikkor 85mm f/2.8D: disponibili tutte le funzioni tranne l’autofocus e i modi di esposizione diversi da M con obiettivo non decentrato o basculato); AF Nikkor non tipo-G o -D (esclusi AF-Nikkor per F3AF): disponibili tutte le funzioni tranne la misurazione Matrix 3D e il controllo flash i-TTL; Nikkor AI-P: disponibili tutte le funzioni tranne la misurazione Matrix 3D, il controllo flash i-TTL e l’autofocus; Nikkor non-CPU: utilizzabili nei modi di esposizione A e M, telemetro elettronico disponibile con obiettivi di luminosità uguale o superiore a f/5,6, Misurazione Color Matrix, display del diaframma, ecc. disponibili con obiettivi che soddisfano determinati criteri
Mirino Pentaprisma fisso con regolazione diottrica incorporata (da –2,0 a +1m-1)
Distanza di accomodamento dell'occhio 18mm (a –1,0m-1)
Schermo di visione BriteView Clear Matte II tipo B, intercambiabile con 6 altri modelli opzionali
Copertura del mirino Circa 100%
Ingrandimento del mirino Circa 0,74x con obiettivo 50mm impostato su infinito e –1,0m-1
Informazioni del mirino Indicatori di messa a fuoco, sistema di misurazione, blocco AE, blocco FV, modo di esposizione, blocco tempo di posa, tempo di posa, passo di apertura, diaframma, esposizione multipla, livello batterie, contafotogrammi/valore di compensazione esposizione, display analogico di esposizione, compensazione dell’esposizione, bracketing, spia di carica flash, 11 cornici di messa a fuoco
Autofocus Sistema TTL a rilevazione di fase con modulo autofocus Nikon Multi-CAM2000
Campo di rilevazione Da EV –1 a EV +19 circa (ISO 100, a temperatura normale)
Modi di messa a fuoco AF Singolo, AF Continuo e Manuale
Focus Tracking Attivazione automatica nei modi AF Singolo e AF Continuo
Area AF Selezionabile tra 11, singolarmente o a gruppi
Modi area AF AF ad Area prefissata, AF ad Area dinamica, AF Dinamico d’insieme o con Priorità al soggetto più vicino
Blocco autofocus Possibile in AF Singolo con soggetti statici; in AF Continuo la messa a fuoco può essere bloccata tramite il pulsante AE-L/AF-L
Misurazione esposimetrica Tre sistemi di misurazione: Color Matrix 3D, Media-Ponderata e Spot
Campo di misurazione (ISO 100, obiettivo f/1.4) EV 0 – EV 20 per Color Matrix 3D e Media-Ponderata, EV 2 – EV 20 per Spot
Compensazione dell'esposizione Tramite pulsante; ±5 EV, a passi di 1/3 EV
Auto Bracketing Numero scatti: da 2 a 7; ampiezza di forcella: 1/3, 1/2, 2/3 o 1 EV
Blocco dell’esposizione automatica Mediante pressione del pulsante AE-L/AF-L
Impostazione sensibilità film DX o manuale, selezionabile (l’impostazione manuale ha la priorità rispetto al codice DX letto dalla fotocamera); DX, ISO 25-5000; manuale, ISO 6-6400 a passi di 1/3 EV
Otturatore Tendina sul piano focale a scorrimento verticale e controllo elettronico, con dispositivo Shutter Monitor incorporato
Tempi di posa Da 30 sec. a 1/8000 sec. (a passi di 1/3 nei modi S e M); posa B disponibile in modo M (la durata di esposizione può essere prolungata fino a 30 minuti in modo M)
Slitta accessori ISO518 con contatti hot-shoe per comunicazione dati digitali (contatto sincro, contatto indicatore flash pronto, contatto flash TTL automatico, contatto monitor, GND), blocco di sicurezza incorporato
Contatto di sincronizzazione solo contatto X; sincronizzazione flash fino a 1/250 sec. (fino a 1/8000 sec. in Sincro Auto FP su tempi rapidi)
Controllo flash Attraverso l’obiettivo tramite sensore multiplo TTL a cinque settori con IC singolo, combinato con sensore RGB da 1005 pixel; Fill-Flash con bilanciamento i-TTL in abbinamento a lampeggiatori SB-800/600; campo di sensibilità film in auto flash TTL: ISO 25-1000
Modi sincro flash Sulla prima tendina (normale), riduzione occhi rossi, riduzione occhi rossi con Slow sync, Slow sync, sulla seconda tendina
Spia di carica flash Si illumina quando il lampeggiatore Nikon Speedlight compatibile collegato è completamente carico; lampeggia (per 3 secondi dopo l’emissione) per avviso di piena potenza
Terminale di sincronizzazione ISO519 con vite di blocco
Sistema di Illuminazione Creativa Illuminazione Avanzata Senza Cavi, Sincro Auto FP su tempi rapidi, Flash per luce pilota e Blocco FV disponibili con i lampeggiatori Nikon Speedlight SB-800/600
Autoscatto A controllo elettronico; temporizzazione: 10 secondi
Pulsante profondità di campo Consente di valutare visivamente l’estensione della nitidezza al diaframma di lavoro
Blocco specchio in posizione sollevata Si imposta mediante il selettore del modo di avanzamento
Caricamento film Avanzamento automatico al primo fotogramma alla chiusura del dorso
Modi di avanzamento film Trasporto automatico tramite motore incorporato, con quattro modalità di avanzamento (S, a fotogramma singolo; CL, continuo lento; CH, continuo veloce; CL, continuo silenzioso)
Cadenze di avanzamento in sequenza (in AF-C, modo di esposizione M, tempo di posa 1/250 sec. o più rapido, film 36 pose, batterie CR-123A al Litio [Batteria ricaricabile Li-ion EN-EL4 con alimentatore MB-40])
CL: circa 2 fps [4 fps]; CH: circa 5,5 fps [8 fps]; CS: circa 1 fps [2 fps]
Riavvolgimento film Automatico o manuale; con il riavvolgimento automatico la pellicola viene riavvolta a fine caricatore o quando vengono premuti due pulsanti di riavvolgimento; la velocità di riavvolgimento per film 36 pose è di circa 7 secondi (12 secondi nel modo CS)
Esposizione multipla Attivabile tramite il menu di ripresa
Ripresa intervallata Attivabile tramite il menu di ripresa
Informazioni display LCD superiore Blocco tempo di posa, tempo, passo EV di apertura, blocco diaframma, Auto Bracketing, modo di esposizione, Programma Flessibile, compensazione dell’esposizione, display analogico di esposizione, valore di compensazione, stato Auto Bracketing, contapose
Informazioni display LCD posteriore Display di esposizione (normale, dettagli, display completo); display dati di esposizione (dati film, dati fotogramma), visualizzazione menu (menu Impostazioni Personalizzate, menu settaggi, menu ripresa, obiettivo non-CPU, lingua)
Sovraimpressione dati Attivabile tramite menu di ripresa; possibilità di impressione sui fotogrammi, tra i fotogrammi e sul fotogramma 0; Campo di sensibilità film: ISO 25–3200 (DX)
Orologio interno Orologio incorporato su base 24 ore; correzione per gli anni bisestili fino al 31 dicembre 2099
Dorso camera Incernierato; finestrella di controllo caricatore, selettore modo Area AF, Multi selettore, pulsante MENU, pulsante sensibilità film (ISO), pulsante modo sincro flash, pulsante INFO, display LCD posteriore, dispositivo di impressione dati incorporato
Dati di ripresa Numero di caricatori registrabili (36 pose): circa 57 per dati di ripresa base (13 voci), circa 31 per dati di ripresa dettagliati (21 voci)
Terminale Remote a 10 poli In dotazione
Alimentazione Portabatteria MS-41 in dotazione (per due batterie al Litio CR123A 3V); disponibile Alimentatore Multi Power MB-40 opzionale e portabatteria MS-40 per batterie AA (otto batterie alcalino-manganese, al Litio o Ni-MH, oppure una batteria ricaricabile EN-EL4 agli ioni di Litio); batteria tampone incorporata
Interruttore di accensione Posizioni ON, OFF e illuminazione display
Esposimetro Spegnimento automatico dopo 8 secondi di inattività dall’accensione; si riattiva con una leggera pressione del pulsante di scatto o del pulsante di avvio AF
Controllo batterie [] indica che le batterie sono cariche; [] indica che le batterie si stanno scaricando; [] indica che le batterie sono quasi scariche ed è necessario preparare delle batterie cariche; [] lampeggiante indica che è necessario sostituire le batterie (l'otturatore si blocca e le indicazioni del display LCD posteriore scompaiono)
Autonomia di caricatori 36 pose per set di batterie fresche (approssimativa)

Il numero di caricatori che è possibile esporre viene determinato mediante test effettuati da Nikon nelle condizioni descritte di seguito.
Test 1
Obiettivo AF-S VR 24-120mm f/3.5-5.6G IF-ED, funzione VR attivata, AF Continuo, modo di avanzamento film impostato su S e tempo di posa 1/250 sec. Dopo avere premuto leggermente il pulsante di scatto per 8 secondi, l'autofocus copre l'intero campo da infinito alla distanza minima e quindi di nuovo a infinito prima di ogni scatto. Dopo lo spegnimento automatico dell’esposimetro, la stessa operazione viene eseguita per lo scatto successivo.

Batteria / Temperatura
20°C
–10°C
CR123A 3V al Litio
15
6
LR6/AA alcaline (con MB-40)
10
1
R6/AA Ni-MH (con MB-40)
30
30
FR6/AA al Litio (con MB-40)
45
35
EN-EL4 Li-ion ricaricabile (con MB-40)
35
25

Test 2
Obiettivo AF-S VR 70-200mm f/2.8G IF-ED, funzione VR attivata, AF Continuo, modo di avanzamento film impostato su CH e tempo di posa 1/250 sec. Dopo avere premuto leggermente il pulsante di scatto per 3 secondi, l'autofocus copre l'intero campo da infinito alla distanza minima e quindi di nuovo a infinito per tre volte prima di ogni scatto. La stessa operazione viene eseguita per lo scatto successivo.

Batteria / Temperatura
20°C
–10°C
CR123A 3V al Litio
35
15
LR6/AA alcaline (con MB-40)
55
4
R6/AA Ni-MH (con MB-40)
55
50
FR6/AA al Litio (con MB-40)
95
70
EN-EL4 Li-ion ricaricabile (con MB-40)
65
50

Autonomia (approssimativa) in posa B:

Batteria / Temperatura
20°C
–10°C
CR123A 3V al Litio
5 ore
3 ore
LR6/AA alcaline (con MB-40)
6 ore
1,5 ore
R6/AA Ni-MH (con MB-40)
5 ore
4 ore
FR6/AA al Litio (con MB-40)
8,5 ore
7 ore
EN-EL4 Li-ion ricaricabile (con MB-40)
7 ore
6 ore
Attacco per cavalletto 1/4” (ISO1222)
Impostazioni personalizzate Disponibili 41 impostazioni personalizzate
Reset a due pulsanti Premendo contemporaneamente i pulsanti MENU e INFO per più di 2 secondi, vengono ripristinati i valori predefiniti di varie impostazioni (con alcune eccezioni)
Dimensioni (L x H x P) Circa 157 x 119 x 78,5mm
Peso (senza batterie) Circa 975g
Tutte le specifiche si riferiscono all'utilizzo con batterie cariche a temperatura normale (20°C).
Caratteristiche e aspetto esteriore sono soggetti a modifiche senza preavviso o altri obblighi da parte del fabbricante.

Prezzo al pubblico consigliato di 2.180,00 euro (IVA inclusa). Disponibilità prevista da ottobre 2004.

Per maggiori informazioni consultare il Catalogo Nikon.